CONDIVIDI
29 Marzo 2013

Maxi trasferte, carriere più veloci

Stipendi alti e tante chance nei cantieri «ai confini del mondo»

“E’ una delle professioni più stimolanti che esistano”: a pronunciare queste parole non un attore, né un cantante o uno sportivo ma un cantierista. E non alle prime armi ma dopo quasi vent’anni trascorsi in cantieri oil&gas o raffinerie nel deserto del Sahara, in Siberia e in Africa. Guido Pagliaccio, 44 anni di Chieti, ex ufficiale di marina, lavora  nei cantieri in trasferta da 16 anni ed è uno dei tanti che ha fatto di questa professione un modus vivendi.

Continua …

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI -1234567 | Credits by Bryan