CONDIVIDI
14 Ottobre 2021

Green Job sempre più richiesti. Intervista a Joelle Gallesi

A cura di Americo Mancini

In Italia crescono del 50% le richieste di figure con solide competenze nel campo del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale. Nonostante ciò, per il 40% delle aziende risulta ancora molto difficile riuscire a trovare figure con competenze adeguate che svolgano questi lavori. La pandemia ha accelerato la ricerca di queste figure da parte delle aziende.

Tra le figure maggiormente ricercate, oltre a quelle classiche come l’Energy Manager e gli esperti di gestione energetica, si trovano anche il bioarchitetto, il mobility manager, l’avvocato green, gli esperti di bilanci sostenibili.

La difficoltà nel reperire green job è legata alla difficoltà dei giovani nella ricerca di una formazione universitaria adeguata. Ci sono, però, delle soluzioni possibili. Prima fra tutte, l’investimento negli istituti tecnici, quindi partendo proprio dalla formazione scolastica. Gli ITS potrebbero sfruttare i tirocini formativi in azienda per far crescere a livello professionale gli studenti. Stesso discorso vale per le università. Gli atenei italiani non offrono un percorso formativo incentrato sul mondo green o blue, per questa ragione potrebbero delegare alle aziende la copertura formativa di queste competenze.

 

Ascolta l’intervista completa su Rai Radio Uno.

 

Leggi anche:

Gruppi di lavoro di generazioni diverse, ecco come gestirli 

Cresce lo stress causato dalle riunioni virtuali

Il change management passa anche attraverso il networking

 

→ Il blog di Hunters Group: news dal mercato, consigli sul lavoro, notizie sulla vita aziendale

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI 1871137 | Credits by Bryan