CONDIVIDI
19 Maggio 2015

I lavori del mare, i quattro super professionisti più richiesti nei cantieri navali

Dopo il crollo verticale dei fatturati a causa della crisi e dell’accanimento fiscale (-88% tra il 2008 e il 2012; contributo al Pil nazionale scivolato dal 13,2% del 2007 al 3,6% del 2013), il settore nautico segnala la ripresa della domanda estera, soprattutto da parte di Usa, Russia e Medio Oriente. Si rianima così il mercato del lavoro, anche se in maniera selettiva: “Le aziende richiedono professionisti esperti, che sappiamo gestire la produzione e che possano occuparsi anche in alcuni casi del rapporto con i clienti – spiega Lorenzo Selmi (nella foto), manager della società di headhunting Tchnical Hunters – Inoltre diventa indispensabile la conoscenza delle lingue, dato che il 90% della produzione riguarda l’estero, dove vi è una richiesta crescente sia in ambito civile sia militare”.

Continua …

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI -1234567 | Credits by Bryan