CONDIVIDI
15 Marzo 2022

Le nuove professioni del Metaverso

A cura di Morena Rossetti

Il Meta-mercato del lavoro ha già creato opportunità e mestieri. Ma per farne parte è indispensabile adeguare le proprie competenze.

Il Metaverso inizia ad assumere. Opensea, noto marketplace statunitense di NFT, cerca «manager per la community di Discord» e un virtual  designer. Nike seleziona un disegnatore di Giochi 3D e Meta-Facebook ha già annunciato che servono i soliti ingegneri, sviluppatori e data analist con cui costruire però un nuovo mondo «equo, etico e sociale». Insomma, dopo che Zuckerberg ha annunciato l’assunzione di 10milapersone in Europa entro i prossimi 5 anni, qualcosa si sta già muovendo oltre i progetti di Facebook. Non è ancora chiaro quali saranno le professioni del Metaverso, ma quello che già si intuisce è che il Meta-mercato del lavoro sarà uno spartiacque tra le nuove e vecchie generazioni, Z in testa, cresciute con l’alfabeto digitale. […]

«Se penso a nuove professioni immagino molto spazio per carriere creative costruite su conoscenze tecnologiche», interviene Davide Boati, direttore esecutivo di Hunters, brand dell’omonimo gruppo specializzato nella ricerca e selezione di personale qualificato: «Parecchie aziende del lusso stanno infatti lanciando delle proprie linee di abbigliamento da acquistare per i propri avatar. E per questo dunque, via libera alle richieste di Stylist 3D e non solo. Già dal 2017, sono nati i primi Virtual Influencer: non persone fisiche, bensì influencer dai tratti somatici più o meno aderenti alla realtà che sponsorizzano capi o prodotti delle aziende. Immagino poi che serviranno nuovi manager per gli artisti VoxEl (il pixel volumetrico in tre dimensioni), e naturalmente commercianti-piazzisti di NFT che sapranno definire il giusto valore e proporre le opere intangibili svincolandosi dal sistema di aste o dallo scambio privato». […]

 

→ Leggi l’articolo integrale su Capital!

 

Leggi anche:

Luca Balbo: «Chi ci protegge dai cyberattacchi?»

Gender Pay Gap: Silvia Movio (Hunters) ne parla a ADNKronos

I professionisti del Green. Intervista a Joelle Gallesi

 

→ Il blog di Hunters Group: news dal mercato, consigli sul lavoro, notizie sulla vita aziendale

 

 

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI 1871137 | Credits by Bryan