CONDIVIDI
28 Gennaio 2021

I lavori di domani. Speciale Green Edition

A cura di Anna Marino

Una delle principali evoluzioni in termini di profili professionali legati all’economia sostenibile, si evidenzia in figure come quella dell’Energy Manager, ed in particolare dell’ EGE (Esperto in Gestione Energetica).

La prima tipologia di profilo è già molto presente in ambiti aziendali, strutturati, grandi Corporate o società energivore. La seconda nasce solitamente all’interno di società di ingegnerie o aziende che decidano di sviluppare progetti di transizione energetica importanti, lavorando spesso per una pluralità di clienti industriali.

Il percorso per diventare EGE richiede una certificazione specifica, a differenza dell’Energy Manager. Le due figure sono differenti anche nei compiti, in quanto l’Energy Manager si occupa della gestione e dell’ottimizzazione dell’energia, ma l’Esperto in gestione energetica, oltre a questo, si occupa anche di altri aspetti correlati.

Per capire meglio queste figure, interviene Joelle Gallesi, Managing Director di Hunters Group.

 

(… continua su Radio24)

 

 

 

Leggi anche:

Lavoro: il settore Energy non conosce crisi 

Professionalità da spendere nel settore energetico

La trasversalità delle figure nel settore delle rinnovabili 

 

→ Il blog di Hunters Group: news dal mercato, consigli sul lavoro, notizie sulla vita aziendale

 

 

 

 

 

 

 

 

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI 1871137 | Credits by Bryan