CONDIVIDI
10 Agosto 2019

In aumento la richiesta di Facility Manager

Cresce del 15% la richiesta di facility manager, il professionista che si occupa di definire le strategie e le procedure della gestione operativa di un’azienda, pianificare gli interventi di manutenzione, controllare tempi e costi, contattare e gestire la trattativa commerciale con i fornitori e far fronte alle richieste dei clienti. Si occupa anche della gestione dell’accoglienza degli ospiti in azienda, della telefonia e degli alloggi di rappresentanza.

«Il facility manager – dichiara Davide Boati, Executive Director di Hunters Group, società che si occupa di ricerca e selezione di personale specializzato – sta assumendo un ruolo sempre più cruciale all’interno delle aziende. Non dobbiamo pensare, infatti, che i suoi compiti siano soltanto operativi e di poco conto, anzi. Il facility manager deve saper utilizzare i migliori strumenti e le migliori metodologie per poter influenzare le scelte dell’azienda, per garantire la crescita del business e deve essere in grado di coinvolgere e far interagire tra loro, nel modo più proficuo possibile, persone e strutture. Potremmo dire, magari esagerando un po’, che il facility manager può essere considerato uno dei maggiori influencer dell’azienda per cui lavora».

Un buon facility manager deve quindi saper abbinare, oltre alle conoscenze tecniche di settore, anche spiccate doti e qualità personali e possedere un elevato grado di managerialità. Sono indispensabili, ovviamente, ottime capacità organizzative, strategiche e relazionali per confrontarsi sia con i diversi dipartimenti interni aziendali, sia con l’esterno.

Continua…

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI -1234567 | Credits by Bryan