CONDIVIDI
01 Luglio 2020

Le opportunità di rientro dei talenti italiani

È in crescita il numero di manager italiani che, dopo esperienze all’estero, hanno occasione di tornare nel Bel Paese e ricoprire una posizione di rilievo nel settore energetico e delle rinnovabili


Il settore energetico e, in particolare, quello delle rinnovabili, stanno dimostrando da due semestri un trend spesso in completa opposizione con l’andamento dei maggiori settori manifatturieri italiani. Se nella maggior parte dei casi i talenti italiani, spesso molto preparati da un punto di vista tecnico, trovano maggiori spazi di crescita organizzativa ed economica fuori dal Bel Paese, questo non è confermato nel segmento delle clean energy.

L’approfondimento di Hunters Group – società di ricerca e selezione internazionale operante con diverse specializzazioni – tra le quali la divisione Energy – in questi mesi estivi si è focalizzato sui profili manageriali.
Ad oggi infatti, dopo alcuni anni (in particolare 2011-2018) di stasi del mercato per quanto riguarda nuove opportunità lavorative, soprattutto per livelli manageriali, stiamo assistendo ad un nuovo boom organizzativo del settore, che sembra avvicinarsi ai trend del 2007-2010. Le organizzazioni trainanti in questa direzione sono soprattutto le corporate multinazionali, che, dopo essere uscite o aver ridotto ai minimi termini la propria presenza nel nostro territorio col finire degli incentivi, si stanno riorganizzando con personale estero al fine di sviluppare nuovamente un mercato dinamico come quello italiano.

(…continua su Solare B2B)

 

Leggi altre news di Solare B2B

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI 1871137 | Credits by Bryan