CONDIVIDI
16 Maggio 2022

Logistica 4.0: Parole chiave innovazione e automazione

A cura di Silvia Movio

In un momento complicato come quello attuale, i settori logistica e trasporti rappresentano un’eccezione e offrono una serie di opportunità per professionisti preparati e competenti.

Quando parliamo di Logistica 4.0 dobbiamo pensare a tutte quelle pratiche necessarie per automatizzare e integrare i processi per migliorare l’efficienza, aumentare la velocità di stoccaggio e spedizione dei processi e ridurre l’impatto ambientale. Ottimizzare i cicli produttivi significa aumentare notevolmente anche la produttività.

Grazie all’automazione, infatti, è possibile ottimizzare tutti i processi, aumentando contestualmente competitività e produttività. A fronte di ciò stiamo assistendo ad un sempre più spinto investimento da parte delle aziende nell’adottare e/o sperimentare tecnologie e processi sempre più all’avanguardia come sistemi automatici per i camion, carrelli elevatori robotici o droni.

A livello occupazionale, il settore si conferma molto dinamico e ricco di opportunità. Crescono, infatti, del 10% le richieste di profili con solide competenze tecniche e capaci di adattarsi a un mondo in costante evoluzione. Anche il settore manutenzione e automazione impianti è in costante fermento: sono cresciute, infatti, del 18% le richieste da parte delle aziende. L’increase ha riguardato tutti i segmenti industriali – dal manifatturiero ai plant farmaceutici, fino agli impianti fotovoltaici – quasi indistintamente.

Ci sono ottime opportunità, in particolare, per

  • RESPONSABILI MANUTENZIONE
    (Retribuzione Annua Lorda indicativa: 50.000 euro). Si assicura la continuità e la regolarità del lavoro delle unità produttive e il conseguimento degli obiettivi prefissati, nel rispetto del principi e delle norme di sicurezza. Si occupa, inoltre, di supportare le attività di sviluppo e di miglioramento continuo ai fini dell’eccellenza qualitativa e della riduzione dei costi aziendali. Il Responsabile della Manutenzione riporta al responsabile di stabilimento (direttore), mentre a lui riportano gerarchicamente i manutentori, magazziniere e il referente delle attività di preventiva e predittiva.
  • MAINTENANCE ENGINEER
    (Retribuzione Annua Lorda indicativa: 40.000 euro). Il compito dell’ingegneria di manutenzione è quello di favorire e sviluppare l’integrazione in ottica di Total Production Maintenance (TPM), impostando le attività manutentive in modo da assolvere ai suoi compiti di progettazione, pianificazione, controllo tecnico-economico e miglioramento.
  • MANUTENTORI ELETTRICI
    (Retribuzione Annua Lorda indicativa: 35.000euro). Eseguono interventi di manutenzione elettrica, a carattere preventivo o su chiamata per guasto ed effettuano attività di assistenza, al fine di assicurare il corretto funzionamento dei macchinari/impianti destinati alla produzione e consentire il normale) svolgimento delle lavorazioni. Le aree di attività fondamentali sono la diagnostica elettrica, l’effettuazione delle riparazioni e la prevenzione di guasti e anomalie.
  • MANUTENTORI ELETTROMECCANICI
    (Retribuzione Annua Lorda indicativa: 40.000 euro). Hanno il compito e le capacità di coniugare i sistemi elettronici, i sistemi informatici e quelli meccanici affinché comunichino tra loro per fare funzionare una macchina in modalità totalmente indipendente.

In un momento complicato come quello attuale, dunque, i settori logistica e trasporti rappresentano un’eccezione e offrono una serie di opportunità per professionisti preparati e competenti. L’automazione e la digitalizzazione sono (e saranno) indispensabili per consolidare il business e per affrontare un futuro che, almeno in questa fase post pandemia, è ancora incerto. Chi opera in questi ambiti dovrà necessariamente diventare parte di una rete di processi logistici complessi ed essere in grado di trovare soluzioni immediate a problemi spesso complessi per garantire elevati standard di qualità.

 Leggi l’articolo completo su  Logistica Management oppure leggi altre news di Logistica Management !

Leggi anche:

Blockchain, Metaverso e NFT: trovare lavoro nel web 3.0

Lavoro al Centro-Sud: opportunità anche da Hunters Group

Tra fondi e aziende nascono nuove opportunità lavorative

→ Il blog di Hunters Group: news dal mercato, consigli sul lavoro, notizie sulla vita aziendale

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2022 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI 1871137 | Credits by Bryan