CONDIVIDI
30 Marzo 2021

E ora professionisti specializzati

Il bonus incentiva la creazione di profili e rami d’azienda ad hoc

a cura di Anna Maria Castello

Il Superbonus al 110% per il miglioramento energetico degli edifici per la riduzione del rischio sismico ha come effetto anche quello di spingere sviluppo o la crescita di aziende e, in alcuni casi, di rami d’azienda che sono focalizzati sulle aree tematiche oggetto dell’incentivo. In primo piano ci sono i lavori per l’efficienza energetica, gli interventi antisismici, l’installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

«Le nuove misure che si sono aggiunte alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio hanno portato allo sviluppo di nuovi mercati per aziende già operanti in uno o più settori che riguardano incentivi», dice Davide Boati, executive director del brand Hunters di Hunters Group, società di ricerca e selezione di personale altamente qualificato. «E’ stato infatti naturale per le società ampliare la portata dei propri prodotti o servizi, integrando la parte mancante al fine di offrire un portfolio completo per l’ottenimento di benefici fiscali».

 

 

(… continua su Milano Finanza)

 

 

 

Leggi anche:

Smart working per smart energy companies

Hunters Group: nuovo modello organizzativo 6V per uscire da crisi

DAD e smart working: come sopravvivere

 

→ Il blog di Hunters Group: news dal mercato, consigli sul lavoro, notizie sulla vita aziendale

 

 

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI 1871137 | Credits by Bryan