CONDIVIDI
22 Aprile 2020

Quali saranno le competenze più richieste dopo l’emergenza?

Franza (JHunter): ci sono settori nei quali le domande di professionisti continuano ad aumentare, come operatori sanitari, chimici, figure della grande distribuzione e legate all’eCommerce. Oltre che a personale IT e Digital

Stiamo vivendo una emergenza sanitaria, a livello globale, senza precedenti. Un’emergenza che ha (e avrà in futuro) un notevole impatto anche sull’economia e sul mondo del lavoro. Grazie al supporto della tecnologia – che è diventata ancor più di prima uno strumento utilissimo per ridurre le distanze geografiche e per mantenere i contatti – tutti coloro che operano nel mondo dei servizi, indipendentemente dal ruolo o dalle dimensioni dell’azienda, sono stati chiamati a svolgere il proprio lavoro da casa e questo.

La situazione – dichiara Emanuele Franza, Director di JHunters, brand di Hunters Group specializzato nella ricerca e selezione di profili di junior management – non è semplice, inutile negarlo. Ma ci sono settori nei quali le richieste di professionisti continuano ad aumentare: cresce la richiesta infermieri e di operatori per il settore sanitario, ma anche di chimici per la produzione di disinfettanti o mascherine. Anche il comparto della grande distribuzione è in fermento: magazzinieri, addetti alla vendita, alla logistica o al trasporto registrano, secondo una nostra analisi, un incremento del 15% rispetto al periodo pre-emergenza. Crescono, infine, le richieste per eCommerce manager e customer care che possano gestire i picchi di ordini online, oltre ai professionisti legati al mondo IT e Digital che costruiscono e veicolano le piattaforme web e app di vendita”.

 

(…continua su BusinessCommunity.it)

 

Leggi anche:

Hunters Group. Dopo l’emergenza coronavirus aumenteranno i CV non lineari: come leggere tra le righe?

Sviluppatori Mobile: gli “unicorni” del mondo ICT

Smart working: quando la tecnologia ci “rende umani”

FANNO PARTE DI HUNTERS GROUP

© 2018 Hunters Group S.r.l. | Via Giovanni Boccaccio, 29 – 20123 Milano | [email protected] | T: +39 02 2951 1023 | C.F. / P.I. 03287420610 | Aut. Min. Lav. 13/I/0013737 | REA MI 1871137 | Credits by Bryan